Dove installare le cassette postali

Nel decidere dove installare la cassetta postale vanno analizzati diversi aspetti che possono sembrare meno importanti e di secondo piano. Però leggendo questo articolo certamente riuscirai a trovare la migliore soluzione. Innanzitutto dobbiamo analizzare il lavoro del postino o fattorino. Lui deve poter raggiungere senza difficoltà il luogo nel quale essa è ubicata. Per agevolare il più possibile tale operazione, è stata anche rilasciata una normativa riguardante il posizionamento dei casellari postali i. In primo luogo ogni casa, condominio o struttura lavorativa deve possederne una, inoltre, secondo una particolare regolamentazione statale, esse devono essere ubicate al limite della proprietà sulla pubblica via oppure in zone libere, ma non trovarsi all’interno dell’edificio o in giardino o comunque in zone non facilmente accessibili.

Si tratta del decreto legislativo denominato ‘Approvazione delle condizioni generali per l’espletamento del servizio postale universale’, rilasciato dal Ministero dello Sviluppo economico il 1° ottobre 2008.

cassette postali installate all’ esterno

Tale regola, oltre a velocizzare la procedura e a rendere possibile la consegna del materiale anche in caso di assenza degli intestatari, è utile ad evitare complicazioni legali legate alla copertura di eventuali infortuni del postino stesso che potrebbero avvenire all’interno di proprietà private. E’ inoltre fondamentale, quando si sceglie dove mettere la cassetta postale, segnalare bene sia il numero civico che il nome e cognome dei destinatari, in modo da non portare a rallentamenti, scambi e malintesi in fase di rilascio. Un’ultima disposizione riguarda condomini o aziende, presso i quali le cassette devono obbligatoriamente essere posizionate in un unico punto di accesso.

Scoprite tutti i modelli di cassette postali sul nostro sito www.cesinaro.it